CREO Kitchens sfida la GdO con la nuova campagna pubblicitaria

Il Gruppo LUBE torna in comunicazione con una nuova campagna multi-soggetto dedicata al brand CREO Kitchen

Un guanto di sfida, ironico ma deciso, quello lanciato dal Gruppo LUBE con la nuova campagna di CREO Kitchens, declinata su stampa, affissione e radio on air dal 19 ottobre.

Presentata ufficialmente alla platea di clienti, rivenditori e stampa che ha partecipato all'intensa convention del Gruppo LUBE che si è svolta a Civitanova Marche il 18 ottobre, la nuova campagna di CREO Kitchens prende posizione rispetto al mondo delle cucine a prezzi stracciati, sottolineandone la dubbia qualità e le fragili garanzie.

Le diverse immagini della campagna (ideata dall'agenzia Grev) parlano un linguaggio chiaro e immediato: CREO Kitchens mette in guardia dall'accontentarsi della sola convenienza e invita ad aspirare ad una esperienza d’acquisto sicura, soddisfacente, professionale a 360 gradi. L’esperienza d’acquisto e la chiave di lettura emozionale sono, negli ultimi anni, il punto focale della strategia comunicativa e di marketing del Gruppo LUBE: "perché vincere in questo momento storico, non significa solo parlare di convenienza ma vuol dire costruire un rapporto di fiducia col consumatore, attraverso un solido rapporto qualità-prezzo alla cui base c’è tecnologia e personalizzazione".

Attraverso la nuova comunicazione il brand CREO Kitchens vuole prendere una posizione chiara rispetto alla grande distribuzione, co l'obiettivo di ribadire al proprio target la volontà di porsi come valida alternativa con la consapevolezza della forza di avere la qualità e la garanzia di appartenenza al Gruppo LUBE.

L'azienda marchigiana aggiunge questa novità, che non riguarda solo la comunicazione ma anche decisioni strategiche di rafforzamento della brand identity dei due marchi, Cucine LUBE e CREO Kitchens, a conclusione di un anno per molti versi eccezionale. Oltre che per i risultati positivi di fatturato e di quota del mercato, anche per il successo parallelo della sponsorizzazione sportiva, che ha visto la Lube Volley vincere sia il campionato italiano che la Champions europea 2019.

Un perfetto coronamento per un'azienda che ha nel "successo" la sua parola d'ordine, come ha confermato anche la "muscolare" e creativa convention nazionale del 18 ottobre svoltasi presso il Centro Fiere di Civitanova Marche. Un importante momento di condivisone (davanti a una platea di oltre 1000 clienti, giornalisti, autorità, oltre che le direzioni generali dei principali gruppi Eldom partner, come Electrolux e Beko).

"Building a great future" è stata la parola d'ordine e il focus di tutta la manifestazione condotta come una vera e propria kermesse dall'ad del Gruppo LUBE, Fabio Giulianelli, che ha illustrato l’evoluzione della strategia, in cui gli Store (sempre più distinti e diversificati tra i due brand LUBE e CREO Kitchens) si confermano al centro del concetto dell’"Essere LUBE".

Il marchio LUBE si conferma per il secondo trimestre 2019 il primo brand nel settore dei mobili per cucina e al primo posto nella classifica dei cucinieri per quota di mercato nel territorio nazionale (fonte: indagine GfK). L’obiettivo nei prossimi mesi sarà di continuare ad incrementare la quota di mercato (che per il brand LUBE si attesta al 10,7%) e posizionare il marchio come punto di riferimento di mercato dal target medio, "fino al posizionamento nel design italiano attraverso il lancio della Design Collection".

Anche per il marchio CREO Kitchens, che ha raggiunto negli ultimi anni una forte connotazione nel mercato registrando una crescita del 18% nel biennio 2018/2019, la strada tracciata è chiara: erodere quote nel mercato riferimento con una sfida diretta alla Gdo. Il primo attacco, come dimostrano le immagini inequivocabili della campagna, è già partito.

Fonte: ambientecucina

Nella convenienza non rinunciare mai alla qualità

È necessario aggiornare il browser

Il tuo browser non è supportato, esegui l'aggiornamento.

Di seguito i link ai browser supportati

Se persistono delle difficoltà, contatta l'Amministratore di questo sito.

digital agency greenbubble